La previdenza low cost

I costi rappresentano una voce da tenere seriamente in considerazione nella valutazione di una forma di investimento. 

Commissioni elevate incidono in modo sensibile sul capitale accumulato, andando spesso a vanificare anche i vantaggi generati da un buon andamento degli investimenti.

Quali sono i fattori che rendono competitivo Fonchim?

  1. Fonchim è un’ASSOCIAZIONE. Ci si reca dai gestori finanziari in 155.000, con un patrimonio di quasi 6 miliardi di euro, quindi con un forte potere contrattuale. Questo aspetto permette di ottenere commissioni di gestione estremamente contenute, impensabili per un singolo.
  2. Fonchim è un’ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO. Vengono sostenuti solo i costi necessari per coprire le spese di funzionamento.
  3. Gli UFFICI DEL PERSONALE delle aziende associate e le Rsu si occupano della raccolta delle iscrizioni e della gestione contributiva. Il Fondo non deve, quindi, remunerare la rete distributiva (sportelli, promotori finanziari, agenti assicurativi), che nelle banche e nelle assicurazioni rappresenta una voce di costo rilevante.
  4. INTERNET è lo strumento di comunicazione principe del Fondo. Permette di arrivare a tutti gli associati, con una spesa minima.

DETTAGLIO COSTI

Esaminiamo in dettaglio i costi addebitati ad ogni associato:

  • Costi di iscrizione (una tantum): 
    € 16, di cui € 4 a carico aderente e € 12 a carico azienda.
  • Costi amministrativi:
    € 24 all’anno.
  • Costi di gestione finanziaria:
    variano in base al comparto di appartenenza (vedi Nota informativa, sezione scheda sintetica, D5 - Costi nella fase di accumulo).
  • Spese per il cambio comparto:
    € 10 (il primo cambio è gratuito).
  • Spese per l'anticipazione:
    € 25.
  • Spese per la gestione pratiche di finanziamento contro cessione del quinto dello stipendio:
    € 25.

 


Sei qui: Home