Approfondiamo il calcolo

IL CALCOLO IN GENERALE

“Ho accantonato in Fonchim un capitale di 100.000 euro.”

Dobbiamo trasformare il capitale in una rendita che duri tutta la vita (dell’aderente e, in caso di rendita reversibile, anche del beneficiario).

COME AVVIENE LA TRASFORMAZIONE DEL CAPITALE IN RENDITA?
Al capitale si applicano delle percentuali chiamate coefficienti di trasformazione.
100.000 X coefficiente = Rendita annua

QUAL È LA LOGICA DI QUESTI COEFFICIENTI? COME VENGONO COSTRUITI?
Il coefficiente deve dare luogo a una rendita che, in funzione del capitale accantonato, basti fino a che si è in vita.

MA NESSUNO PUÒ SAPERE FINO A CHE ETÀ VIVRÒ…
Certamente. Per questo motivo i coefficienti sono costruiti anche sulla base dei dati medi relativi alla speranza di vita (suddivisi per sesso) diffusi dall’ISTAT.
Quindi, il capitale di 100.000 euro viene trasformato in rendita tenendo conto della speranza di vita media: se si vive di più (rispetto a tale speranza), si riceverà un importo superiore al capitale accantonato; se si vive di meno e si sceglie, per esempio, la rendita semplice, si riceverà di meno.

CALCOLIAMO INSIEME: RENDITA VITALIZIA SEMPLICE

---------------------------------- I MIEI DATI --------------------------------------  
Sono un uomo di 65 anni         Capitale accumulato: € 100.000
Tasso tecnico: 1%                  Rateazione: annuale
---------------------------------------------------------------------------------------

1) Consultiamo sul sito le tabelle relative alla rendita semplice (cosiddetta rendita vitalizia immediata).
2) Individuiamo nella tabella della rateazione annuale la nostra età.
3) Prendiamo il coefficiente corrispondente alla nostra situazione (età, sesso) e dividiamo per esso il nostro capitale.


La nostra rendita lorda annua è di € 5.053 (€ 100.000 X 0,0505260).

CLICCA QUI PER UTILIZZARE IL MOTORE DI CALCOLO


Sei qui: Home